Date sex filipi

Il narratore interviene di frequente in prima persona a commentare gli eventi.

Rapporti con l’epos virgiliano E’ importante sottolineare che Lucano aderisce allo stoicismo che si rivela nella celebrazione di Catone e nell’esaltazione del suicidio.

Vi è il racconto delle azioni di Cesare e la rassegna dei popoli orientali che aderiscono alla parte di Pompeo. Sono narrate le operazioni militari in Spagna e poi in Africa. Tra gli episodi di questo libro spicca l’episodio di Cesare che si fa traghettare di notte dal barcaiolo Amicla, ma è sorpreso da una terribile tempesta da cui riesce a salvarsi. Consultazione della maga Eritto da parte del figlio di Pompeo. Lucano riporta i discorsi di Pompeo e Cesare alle truppe. Pompeo si rifugia in Egitto dove viene ucciso da un sicario del re Tolomeo. Il poeta afferma che l’anima di Pompeo fuggì in volo per posarsi nei petti di Bruto e di Catone, che diviene il primo antagonista di Cesare e l’eroe del poema. Vi è poi una lunga digressione sulle sorgenti del Nilo.

Date sex filipi-3Date sex filipi-17Date sex filipi-59

La narrazione è dunque eseguita mediante una serie di rapidi scorci e di episodi.

Troviamo inoltre estese digressioni in cui l’autore fa sfoggio della sua erudizione.

Lucano abolisce l’apparato mitologico recuperando l’elemento meraviglioso o soprannaturale attraverso sogni, visioni, profezie, pratiche magiche.

L’opera appare atipica anche per la scelta del tema: fino ad ora chi aveva trattato avvenimenti storici lo aveva fatto con fine celebrativo, Lucano attua il racconto di un avvenimento funesto, la caduta della libertas repubblicana con la conseguente fine della grandezza delle glorie romane.

Lucano utilizzò molto probabilmente come fonti principali Tito Livio e le opere sulle guerre civili di Asinio Pollione e Seneca il Retore (suo nonno), tutti storiografici che avevano dato alle loro composizioni un’impostazione filo-repubblicana. Dopo il proemio e l’elogio di Nerone, a cui l’opera è dedicata, sono enunciate le cause della guerra e il poeta traccia ritratti dei due antagonisti Cesare e Pompeo.

Comments